Migliorare i Report Aziendali con gli Standard IBCS: Un Approccio per la Salute dell’Impresa – Episodio 9

Migliorare i Report Aziendali con gli Standard IBCS

La recente intervista di Alessandro Mattavelli per il podcast "Salute d’Impresa" ha visto come protagonista Simone Verza, un esperto di Controllo di Gestione e il primo consulente e trainer italiano certificato IBCS (International Business Communication Standards).

La recente intervista di Alessandro Mattavelli per il podcast “Salute d’Impresa” ha visto come protagonista Simone Verza, un esperto di Controllo di Gestione e il primo consulente e trainer italiano certificato IBCS (International Business Communication Standards). Di seguito, esploreremo i punti salienti della loro conversazione, evidenziando come l’adozione degli standard IBCS possa migliorare significativamente la comunicazione aziendale attraverso report più chiari ed efficaci.

Il Ruolo del Reporting nella Salute Aziendale

Durante l’intervista, Verza ha sottolineato l’importanza cruciale del reporting per la salute dell’impresa. “Se creiamo chiarezza nei report, creiamo chiarezza anche sugli obiettivi e sui modi di perseguirli,” ha affermato. In un contesto economico sempre più volatile, incerto, complesso e ambiguo (VUCA), la capacità di produrre report chiari e comprensibili diventa essenziale per supportare le decisioni aziendali.

Che Cosa Sono gli IBCS?

Gli IBCS, International Business Communication Standards, non sono solo standard, ma un metodo per rendere i report aziendali più comprensibili ed efficaci. Come ha spiegato Verza, l’idea nasce da Rolf Hichert circa 30 anni fa con l’obiettivo di standardizzare la comunicazione visiva nei report, analogamente a quanto avviene con i bilanci. Questo metodo è particolarmente utile per evitare che ogni report sembri parlare una lingua diversa, creando confusione tra chi li produce e chi li legge.

Uno dei punti cardine degli IBCS è la coerenza visiva: “Quello che ha lo stesso significato dovrebbe avere lo stesso aspetto,” ha dichiarato Verza. Questo principio si applica a vari aspetti del design dei report, dai colori alle forme grafiche, facilitando la lettura e l’interpretazione dei dati.

Semplicità e Densità Informativa

I grafici IBCS sono noti per il loro design minimalista ma informativo. Verza ha evidenziato come i grafici più semplici possano contenere molte più informazioni utili rispetto ai grafici complessi e decorativi. L’uso di colori è strategico: il colore è riservato per evidenziare elementi critici come gli scostamenti, permettendo al lettore di focalizzarsi rapidamente sui punti salienti.

Applicare gli IBCS: Consigli Pratici

Alcuni consigli pratici emersi dall’intervista includono:
● Utilizzare colori in modo coerente: Ad esempio, un colore pieno per l’anno corrente e lo stesso colore con trasparenza per l’anno precedente.
● Eliminare il superfluo: Ridurre il numero di grafici e dati ridondanti per evitare di sovraccaricare il lettore.
● Adottare una scala uniforme: Mantenere la stessa scala nei grafici per evitare interpretazioni errate.
● Scrivere messaggi chiari: Ogni report dovrebbe iniziare con un messaggio sintetico che ne spiega l’obiettivo e le informazioni chiave.

La Formazione come Chiave del Successo

Verza ha anche parlato del ruolo della formazione nell’implementazione degli IBCS. La sua esperienza nel settore lo ha portato a riconoscere l’importanza di educare i controller e gli analisti sull’uso di questi standard. Formazioni specifiche e l’utilizzo di software certificati possono semplificare l’adozione degli IBCS, migliorando la qualità del reporting aziendale.

L’adozione degli standard IBCS rappresenta un passo importante per migliorare la chiarezza e l’efficacia dei report aziendali. Come ha sottolineato Verza, la trasparenza e la coerenza nella comunicazione dei dati non solo facilitano il processo decisionale, ma contribuiscono anche alla salute complessiva dell’impresa. Per chi desidera approfondire, è possibile scaricare il pdf degli standard IBCS dal sito ufficiale o consultare la guida in italiano disponibile sul sito di Simone Verza.

Ascolta l’Episodio n.9

Ascolta il Trailer per scoprire di più sul Podcast targato BP Group Salute d’Impresa